Roma – Estate 2016 ai Concerti del Tempietto

Roma – Estate 2016 ai Concerti del Tempietto FESTIVAL MUSICALE DELLE NAZIONI organizzato da Angelo Filippo Iannoni Sebastianini Coadiuvato per lo spazio Poesia dal team composto da: Anita Tiziana Laura Napolitano, Jean Bruschini, Luana Trabuio e Carla De Angelis. Notti Romane al Teatro di Marcello Chiostro di Campitelli al Teatro di Marcello Piazza Campitelli, 9 – Roma QUI TROVI IL PROGRAMMA ESTIVO COMPLETO: http://www.tempietto.it/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1 Contatta la redazione se vuoi intervenire con le tue poesie. Inserito da Jean BruschiniAutore – Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso  

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 

Che differenze ci sono tra cattolici e ortodossi? – Internazionale

The Economist, Regno Unito Per la chiesa cattolica, la Pasqua cade la domenica successiva alla prima luna piena di primavera, cioè dopo il 21 marzo. Di conseguenza è sempre compresa tra il 22 marzo e il 25 aprile, prima del successivo plenilunio. La chiesa ortodossa calcola invece la data della Pasqua secondo il calendario giuliano e quindi la festeggerà domenica prossima, il 1 maggio. Ecco altre differenze tra cattolici e ortodossi.Per un non cristiano, o anche per un cristiano che preferisce non approfondire troppo le questioni dottrinali, la chiesa cattolica Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

La poesia di Valentino Zeichen ci regala un po’ di libertà – Giuseppe Rizzo

da http://www.internazionale.it Poeta, dandy, libertino, ha vissuto per quarant’anni in una baracca a Roma e frequentato salotti letterari e mondani. Colpito da un ictus, ha ricevuto il fondo Bacchelli. I suoi versi aiutano a far capire cosa la poesia possa ancora fare per tutti noi, oggi. Leggi Sorgente: La poesia di Valentino Zeichen ci regala un po’ di libertà – Giuseppe Rizzo La domanda intorno a cui gira questo articolo è una, un po’ brutale, e suona così: chi se ne frega della poesia? Voglio dire: chi se ne frega Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

L’università italiana non prepara al lavoro?

Pubblicato da Claudio Giunta per Le parole e le cose di Edoardo Lombardi Vallauri [Questo intevento è uscito sulla rivista Il Mulino (marzo 2016)] Che l’università debba preparare al lavoro è un luogo comune. Anzi un tormentone, un mantra, una sentenza, ripetuta dalle fonti che in questo paese hanno in assoluto più ascolto, e cioè le Aziende. Le sacre aziende, che siccome la ricchezza la generano loro, hanno sempre ragione. E se non vogliamo diventare poveri, bisogna fare tutti come dicono le aziende. Già, ma ultimamente le aziende di ricchezza ne generano Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

A Lei

A Lei che fu ed è Madre di tempi stretti e lunghi dolce tesoro di solitari cuori dell’esistenza timida amante. Quesiti mai al vento poneva scaldava il sole col sorriso acceso dagli occhi luce la luna le rapiva Affranta mai si è mostrata dalla dura sorte sempre si è rialzata e agli altri teneramente si è donata Lei era questa, mia madre era Lei Un canto oggi di gaudio vorrei gridare per avere anche in terra la festa che lontano per Lei si vive! Inserito da Maria Rosa Cugudda  

Maria Rosa Cugudda

Inserito da Maria Rosa Cugudda

 

Contrordine: la carta non è morta e ci stupirà

Nel 2015 negli Stati Uniti sono cresciute le vendite dei libri e scese quelle degli ebook. E una storia antica, che sembrava arrivata alle ultime pagine, è pronta per un nuovo capitolo di Giuliano Aluffi per http://www.repubblica.it/venerdi «Le notizie sulla mia morte sono fortemente esagerate» disse Mark Twain quando un quotidiano, per una svista, pubblicò un suo prematuro «coccodrillo». Forse oggi si può dire lo stesso per la carta: non solo non è stata uccisa dal digitale, ma è in ripresa. Il dato più significativo viene dagli Usa: nel 2015 le Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Un progetto sui migranti per le nostre società spaventate

Sorgente: Corriere della Sera Nei prossimi vent’anni, per mantenere costante la popolazione in età lavorativa (20-64), ogni anno dovranno entrare in Italia, a saldo, 325.000 persone. Ci vorrà tempo, pazienza, fermezza, lungimiranza di Gian Antonio Stella Un disegno di Beppe Giacobbe O sono ciarlatani gli scienziati che studiano la demografia o sono ciarlatani coloro che buttano lì formulette di soluzioni facili facili. «Se il sogno di alcuni si realizzasse, e i paesi ricchi “blindassero” le loro frontiere», scrivono nel saggio Tutto quello che non vi hanno mai detto sull’immigrazione (Laterza) Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv