A che cosa deve servire la cultura? – VareseNews

Questo articolo è stato letto49 volte!

A che cosa deve servire la cultura?

Egregio direttore,nella sua interessante e puntuale disàmina della politica culturale condotta dall’amministrazione comunale varesina Bruno Belli esprime la sua perplessità per «l’assoluta somiglianza delle cose che fanno le cosiddette “sinistre” e “destre”, una volta al potere, indipendentemente dal colore politico». È pur vero che trattasi di somiglianza, non di identità, e che occorre, ad esempio, riconoscere, auspicando che diventi definitiva, il valore della sperimentazione dell’apertura della biblioteca alla domenica, decisa dall’attuale amministrazione. Tuttavia, la somiglianza sussiste e, si può aggiungere, è ad un tempo la conseguenza dell’esistenza di un partito unico bifronte (laddove i ruoli della ‘destra’ e della ‘sinistra’ sono complementari e reciprocamente convertibili) e di un ‘pensiero unico’ che ispira l’anzidetta politica culturale (laddove il contenuto e la finalità di tale ‘pensiero’ si esprimono senza veli nella formula del ‘marketing territoriale’). Sennonché, per i suoi adepti nel campo della politica culturale, un requisito essenziale del ‘pensiero unico’ è proprio quello di evitare di chiarire ciò che si intende con il termine ‘cultura’, in modo da sfruttare al massimo, a fini di consenso e di manipolazione, la polisemìa che circonfonde tale termine, facendone oscillare i molteplici significati fra i due poli di un ‘oggetto senza concetto’ e di un ‘concetto senza oggetto’.

Sorgente: A che cosa deve servire la cultura? – VareseNews

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 
redazione

A proposito di redazione

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

Lascia un commento