Roma come Pompei, da scavi Metro C spunta solaio legno III secolo – Il Sole 24 ORE

Roma come Pompei, da scavi Metro C spunta solaio legno III secolo26 GIU 2017Roma, (askanews) – Roma come Pompei: nei cantieri di scavo per la Metro C, all’altezza della futura stazione di Amba Aradam, sono venuti alla luce due ambienti della media età imperiale che, a causa di un incendio, contengono ancora ampie e ben conservate parti del solaio ligneo e del mobilio.Il ritrovamento è avvenuto grazie alla realizzazione del Pozzo Q15, 8 metri di diametro e 14 metri di profondità, di cui 10 già scavati.Simona Morretta, responsabile scientifico dello Leggi tutto l'articolo →

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 

La tecnica corre troppo e ci cambierà l’anima

“Fede e scienza devono allearsi per battere la superficialità del momento” ROMA. “La tecnologia corre e ci propone nuovi mezzi con una velocità che la teologia e gli altri canali della conoscenza umana non riescono a seguire”. Il cardinale Gianfranco Ravasi, 74 anni, teologo, biblista, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, non è però uomo che si dia per vinto. Con il “Cortile dei Gentili” e il “Tavolo permanente per il dialogo fra scienza e religione” sta cercando “alleati” fra coloro che hanno ancora fiducia nell’uomo e nel suo pensiero. Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

I care

“I CARE” di Adeodato Piazza Nicolai DARWINISMO 1. Sopravvive il meglio adattato…? Il radar del pipistrello vigila meglio dell’occhio umano? L’uomo adatta i radar per far volare aerei di pace e di guerra: chi sarebbe il meglio adattato per madre natura? Decide il meglio adattato oppure il più fortunato maledetto prediletto? 2. Quello che hanno inventato le stenelle (piccoli delfini frequenti nelle acque tropicali e temperate di tutto il mondo) è un gioco di squadra con tanto di regole e di precisi rituali: una trentina di individuali nuotano allineati fianco Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Il castello di sabbia perfetto (secondo la scienza) – Focus.it

Il castello di sabbia perfetto (secondo la scienza)Scienziati inglesi armati di secchielli e palette svelano la formula per costruire il castello di sabbia perfetto.|SHUTTERSTOCK / PHIL MCDONALD Qual è il segreto di un castello di sabbia grande, (bello) e resistente? Pare ci sia una formula scientifica capace di spiegarlo. Ad affermarlo è Matthew Bennett, docente di scienze ambientali e geografiche alla Bournemouth University, che rivela che la sua ricetta è frutto di uno studio condotto sulle spiagge inglesi dopo che una società turistica sfidò Bennett e i suoi colleghi a trovare Leggi tutto l'articolo →

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 

Ce la faccio da sola

Francesco Borgonovo per “la Verità” KELLY BROGAN Se provate a pensare a una persona depressa, probabilmente la prima immagine che vi verrà in mente è quella di un uomo o una donna con un’ espressione di profonda tristezza incisa sul volto, che se ne resta barricata in casa, persa a contemplare la matassa avvinghiata dei suoi pensieri. Poi, nella vostra proiezione, vedrete quella persona alzarsi, andare in bagno e, come nei film, aprire l’armadietto dei medicinali per estrarne alcune pillole. Psicofarmaci i quali, una volta assunti, permetteranno a quell’ individuo Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

la “letteratura dell’inesperienza”

http://www.leparoleelecose.it/?p=28081 di Antonio Scurati Si chieda a un uomo nato in Italia al principio degli anni ’70 quale esperienza abbia della guerra. Di primo acchito risponderà: nessuna. Poi, dopo un attimo di riflessione, dovrà ammettere che ne ha parecchia: la sua prima ‘esperienza’ di guerra l’ha fatta a vent’ anni, la notte del 17 gennaio del 1991 quando gli aerei della coalizione anti-Saddam bombardarono Baghdad in diretta televisiva. Certo si trattava di una ‘inesperienza’, cioè di un’esperienza deprivata dei tratti caratteristici dell’esperienza vissuta: la continuità, l’irreversibilità, la fatidicità. Dopo aver Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Le pitture rupestri di Ghomrassen

In esclusiva, l’intervista effettuata da Jean Bruschini all’archeologo Mohamed Elhédi Ghrabi, scopritore delle pitture rupestri di Ghomrassen, Tunisia. Inserito da Jean BruschiniAutore – Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso  

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 

La sottile differenza tra “Sorry” ed “Excuse me”

Entrambe servono per chiedere scusa e sono spesso interscambiabili. Eppure i native speaker sanno benissimo quando è più giusto e appropriato usare una forma anziché l’altra. Ed è un segno di educazione, oltre che di cultura Non si può imparare una lingua senza imparare, almeno in parte, il carattere di un popolo. Vale per tutte le lingue, soprattutto per l’inglese. I britannici sono un popolo noto per essere educato – o meglio, molto formale. E cosa può esserci di più importante, in questo contesto, della capacità di chiedere scusa? Come Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

La lingua della poesia tra ambiguità e scientificità?

La lingua della poesia tra ambiguità e scientificità? – Prof. Giuseppe Casillo La lingua della poesia tra ambiguità e scientificità? La lingua della poesia tra ambiguità e scientificità? La poesia, prima di avere la funzione di trasmettere emozioni e pensieri dell’autore o di stimolare riflessione e immaginazione del lettore, ha un valore conoscitivo per l’autore stesso che la produce. Ogni qualvolta si crea qualcosa, sia esso un testo letterario o un saggio o anche semplicemente un commento o lo svolgimento di un tema, per rimanere alle creazioni nel campo dei Leggi tutto l'articolo →

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 

L’attualità del Cantico de’ Cantici

di Claudia Piccinno Il Cantico dei Cantici o semplicemente Cantico è un testo contenuto nella Bibbia ebraica(Tanakh) e cristiana. Attribuito da studiosi di orientamento conservatore  al re Salomone, celebre per la sua saggezza, per i suoi canti e anche per i suoi amori, il Cantico dei Cantici fu composto a detta di studiosi liberali, non prima del IV secolo a.C. ed è uno degli ultimi testi accolti nel canone della Bibbia, addirittura un secolo dopo la nascita di Cristo. È composto da 8 capitoli contenenti poemi d’amore in forma dialogica Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv