60 nomi di bambini vietati nel mondo – Business Insider Italia

Questo articolo è stato letto13 volte!

  • Negli Stati Uniti, i genitori possono dare ai loro bambini praticamente tutti i nomi che vogliono.
  • Ma altri Paesi del mondo sono più severi sui nomi dei figli.
  • Alcuni nomi sono vietati perché i funzionari credono che possano danneggiare il bambino, altri per mantenere l’identità culturale del Paese.

Basta guardare ai fratelli Adolf Hitler e JoyceLynn Aryan Nation Hons come esempio. Sebbene si possa contestare che quei nomi ebbero comunque delle ripercussioni, i loro genitori erano totalmente all’interno dei loro diritti legali secondo la legge del New Jersey nel dare ai loro bambini questi nomi di ispirazione nazista.

E mentre alcuni stati hanno limitazioni sui nomi che i genitori possono dare ai propri figli per determinati motivi pratici, la Costituzione statunitense offre ai genitori una grande autonomia nell’allevare i propri figli.

Altri Paesi, però, hanno una visione diversa sui nomi, molti perché pensano che se un genitore non ha a cuore l’interesse del proprio bambino quando li assegna, è responsabilità del governo intervenire. E altri Paesi sono particolarmente preoccupati per il mantenimento dell’identità culturale.

In Italia una delle norme che regolano il nome è stata aggiornata nel 2000 (DPR 396) da un precedente provvedimento del 1939. Non si può imporre a un bambino lo stesso nome del padre (come in America con il “Jr.”), come anche di fratelli o sorelle viventi. È però decaduto il divieto per i termini geografici, anche se c’era tolleranza, ad esempio, per “Italia”; “Asia” era accettato in quanto nome della ninfa greca figlia di Oceano e Teti, madre di Prometeo.

La Francia non permetterà un nome se i tribunali concordano che porterebbe a una vita di derisioni

In Francia, i segretari locali del certificato di nascita devono informare il loro tribunale locale se sentono un nome di un bambino contrario ai migliori interessi del bambino.

Il tribunale può quindi proibire il nome se è d’accordo, e lo farà soprattutto se ritiene che il nome potrebbe portare a una vita di derisione.

Esempi di nomi vietati in Francia: Nutella, Fragola, Demonio, Principe William, Mini Cooper

La Germania ha una serie di rigorose norme per l’attribuzione del nome a un bambino

La Germania ha un certo numero di restrizioni per il nome dei neonati, tra cui: nessun nome di genere neutro; nessun cognome, no a nomi di oggetti o nomi di prodotti; e nessun nome che potrebbe influire negativamente sul benessere del bambino o portare all’umiliazione.

Esempi di nomi vietati in Germania: Osama Bin Laden, Khol, Merkel, Adolf Hitler

Segue: 60 nomi di bambini vietati nel mondo – Business Insider Italia

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 
alberto

A proposito di alberto

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

Lascia un commento