RIFLESSO

Il riflesso è il tempo è uno spazio di luce nell’infinito, è un’ombra che cammina veloce è il sole che fa capolino dietro il colle. Riflesso è la nostra presenza, riflesso i nostri occhi che guardano lontano a cercare i pensieri fuggitivi oltre il mare…. Un riflesso è il fiume che scorre tra argini di pietra e di terra sotto il ponte. Riflessi i versi canori tra boschi di pini e betulle profumati di muschio. Un riflesso il paesaggio stellare nelle notti d’estate, quando la natura colorata si sveglia. Riflesso Leggi tutto l'articolo →

Inserito da Donato Caione

 

Giovanni Pascoli (acrostico)

Gioiosa la riviera romagnola Ilare di sole e di mare Ove tutto è cullato dal Vento che sa di brezza e spinge Aquiloni a giocare nel cielo Niveo e terso di luce Nello spazio vestito di colori Infiniti radiosi nella Pineta profumata di resina A San Mauro Pascoli e la Cavallina in battuta di caccia Ondivaga triste orfana Leggiadra e libera Intorno a un rettangolo di mare. Inserito da Donato Caione  

Inserito da Donato Caione

 

Verso la Libertà (acrostico)

V oli di rondini migranti E rranti in una fetta d’Universo R iti e magie alchemiche S ussurri nitidi di acque sorgive O vunque il silenzio è completa dimora L ungo la striscia eterea A lbe rosee di sole L ontano da spazio e da tempo I nsieme al vento sui colli innevati B rusii di sorgenti e fontane E ssenze d’incenso e aromi d’Oriente R iflessi di immagini e forme T ra scintillìi di stelle A lbeggianti d’accecante chiarore. Inserito da Donato Caione  

Inserito da Donato Caione

 

VIBRANTI EMOZIONI

Una luce intensa come un bagliore Irradia un volto,una fronte pensosa E palpiti sussurri fremono nel cuore Ecco la primavera ridente ed armoniosa La natura è colorata di voci e suoni Il tempo ha definito i contorni Nel cielo volano,liberi,aquiloni In perfetta sincronia, come storni Quali segreti contiene il tempo La sabbia nelle clessidre luccicante Le lancette degli orologi,il ticchettìo Immensa dimensione spazio-tempo Il colorato orizzonte e il sole calante La melodia di uccelli e il loro cinguettio. Inserito da Donato Caione  

Inserito da Donato Caione

 

TERRA BRUCIATA

Oltre la radura arida e bollente tra siepi rinsecchite e roveti all’uranio scorre lento il fiume, putrido radioattivo trascina con sé sapore di bombe e guerra senza fine. Nulla è più vitale, tutto è sommerso da un caos immane divise melmose sporche di sangue e soldati logorati stremati chini mesti divorati dall’odio cieco e assassino. Silenzio appena trafitto dal tramestio del fiume dal cupo stridore dei cingoli di carri armati pronti al tiro spietati puntati……oltre la radura. Pianti sommessi,volti deturpati occhi provati lacrimanti e la vergogna del mondo:la guerra. Sterminio Leggi tutto l'articolo →

Inserito da Donato Caione

 

CLOWN

Nascondi il tuo viso il dubbio t’assale ma il tuo vestito colorato sprigiona allegria e guarda al futuro. Esprimi la vita spesso avara copri il dolore con le smorfie e disegni il percorso tra gli alti e bassi del tuo tono. Ridono i bambini, gai e ilari in cerchio. Sdrammatizzi il tuo dolore anche se una goccia riga il tuo volto. Finisci lo spettacolo con una sonora risata nel circo della vita. Inserito da Donato Caione  

Inserito da Donato Caione

 

Pianto al faro

Ho sentito piangere gli uccelli quella sera al faro camminando tra sentieri belli al calar del giorno,di luce avaro. Ho ascoltato le Diomedee e il loro mesto pianto delle Tremiti son le dee e un vagito è il loro canto. Piangono sulla tomba di Diomede e sull’isola di San Nicola gli albatros rendono al condottier la loro fede e ricordano tristezza e tanatos*. Da molto lontano son partite per rendere omaggio al loro Dio per sempre punito da Afrodite qui Diomede a pagare il fio. *Morte nell’antica Grecia Inserito da Leggi tutto l'articolo →

Inserito da Donato Caione

 

E’ NOTTE

E’ notte e la luna veste Il mare col suo candore la flora le aiuole son deste nel sereno profondo il sentore. E’ notte le stelle son diamanti numerose prolifere lucenti in abetaie colme di amanti a sospirar tenui momenti. E’ notte si sente la brezza spirar pacata e sapida a richiamar passione ebbrezza giammai ludibrio e faida. E’ notte il buio inghiotte istanti e ritorna rapida la sfida di soprusi e lotte. Inserito da Donato Caione  

Inserito da Donato Caione

 

CUORE

Cuore vibrante spesso ansimante Vulcano d’amore ma anche dolori Un mare di bene un mondo festante Un cuor d’emozioni e mille colori. Desii di pace parole di vita La bianca colomba solca l’azzurro Sangue violenza guerra infinita Il fiore il vento l’immenso sussurro. Il silenzio per l’anima è vita E il treno speciale dei paesi lontani Sfreccia lontano verso la meta infinita Di un cuore di un viso protesi al domani. Inserito da Donato Caione  

Inserito da Donato Caione