Le Lézard Rouge

Costruito nel 1910 in Francia dalla Società Byle e Bacalon, il treno oggi denominato LUCERTOLA ROSSA (Lézard Rouge), originariamente fu destinato al Bey (principe) di Tunisi, alle sue mogli e alla sua corte. Composto da diversi vagoni, di cui uno, appunto, per il Bey, uno per le mogli, un vagone ristorante e due per i bagagli, oggi è ancora in perfetto stato e percorre un suggestivo giro turistico di 43 km tra i canyon delle miniere di fosfato, partendo da Métlaoui, città situata tra Tozeur e Gafsa, nel centro-ovest della Tunisia. Grazie Leggi tutto l'articolo →

redazione

Inserito da Jean Bruschini

Autore - Presidente Estro-Verso jeanbruschini.estro-verso.net http://www.estro-verso.net Skype: estro-verso

 

Le spese inutili spiegano cosa non va in Italia

Corriere della Sera Un economista cresciuto in Italia, docente universitario in Inghilterra, racconta l’arrivo da Londra a Roma per un progetto di ricerca: «Troppi balzelli». L’Italia è l’unico Paese europeo che non ha registrato incrementi di produttività tra il 2000 e la fine del 2016 Fadi Hassan, nato e cresciuto a Pavia da genitori siriani, è docente di Economia presso il Trinity College Dublin e Research Fellow del Cep alla London School of Economics: È stato, tra l’altro, consulente di Bce, Banca mondiale e Commissione europea. È in Italia per Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Venti fantasmi. Esemplari unici di un’infanzia e di un’adolescenza

Pubblicato da Le parole e le cose di Luciano Funetta [Il testo di Luciano Funetta fa parte dell’ultimo numero di «Nuovi Argomenti» (77, 2017) intitolato «Il fantasma nell’opera»  a Malcolm Skey I cacciatori sollevano il drappo che copre la gabbia dell’orso. Se ne sta in un angolo, il sedativo non si è ancora esaurito. Uno degli uomini, che porta il fucile a tracolla, sputa tra le sbarre. «Ha decapitato due di noi, prima di farsi prendere» dice. Poi conta i soldi, annuisce e se ne va insieme alla sua marmaglia. La coppia Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Ciliegie –  Nazione Indiana

Ciliegie 18 dicembre 2016 Pubblicato da helena janeczek di Mario Schiavone Da circa sei mesi esco di casa tutti i giorni feriali e fingo di avere una vita che non ho più. Dopo la doccia mi vesto, poi indosso la mia giacca ben stirata e prendo l’agenda. Scendo nel cortile del condominio metto in moto l’automobile e raggiungo la fermata dell’autobus del primo quartiere che segue la zona in cui vivo, per non farmi notare dai vicini. Salgo sull’autobus e percorro la strada che una volta mi portava al magazzino Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

La renitenza al risveglio ( bagatella mattiniera)  Nazione Indiana

1 dicembre 2016 di Giorgio Mascitelli @@ La renitenza al risveglio è un piacere sottile e pericoloso che affligge Guido della Veloira  tutte le mattine. Il risveglio non è mai istantaneo, ma è un processo lento che spesso precede il suono della sveglia e in cui l’apertura degli occhi è solo una fase che succede al sorgere, sotto la cupola del sonno, di un barlume di coscienza delle cure del giorno, cioè delle angosce che esso  porterà. Quando gli occhi si aprono una prima volta nell’oscurità per subito richiudersi, l’acre Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Un racconto: “Il cinese”

Pubblicato da giacomo sartori per Nazione Indiana di Stefano Zangrando E va bene, stia a sentire: mio nonno paterno fu il figlio bastardo di un’avventura di guerra con un soldato austro-ungarico. La notizia fu diffusa tra i parenti più stretti, poco dopo la morte del vecchio, da una cugina di mio padre, una distrofica di fede comunista. Era una tipa tosta, militante, sempre al corrente del peggio che si potesse affermare sulla classe governante di turno. Come abbia saputo lei di quella debolezza di guerra, rimane un mistero. Forse la confidenza Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv

 

Si cara… Tutto bene

Traffico intenso ma scorrevole. Un luogo comune oramai. Scorrevole quanto basta per potersi piazzare comodamente in corsia di sorpasso e dedicarsi ai propri pensieri. Intenso quanto basta per per potersi dedicare ad un certo tipo di pensieri. Pensieri intensi. Come sempre. Come al solito. L’intenso e’ per pochi, l’intenso e’ talmente denso che a volte ti lascia in regalo la fatica di respirare. E io respiro bene. Sempre. Come sempre. Come al solito. Come al solito tutto è quasi ok. Ok la giornata lavorativa, ok i rapporti interpersonali, ok l’estratto conto, Leggi tutto l'articolo →

Max Pagani

Inserito da Max Pagani

Mediamente giovane Intelligenza nella media Le medie fatte con intelligenza Le parole messe giù con calore Lievemente pessimo e instabile

 

Margherita

Margherita Faceva parte della servitù di casa, relegata a lavori metodici, molto metodici, risiedeva nella parte triste della casa ed era per certi versi, trasparente e insignificante per tutti. Ma non come Chiara, un altro tipo di trasparenza, di invisibilità. Non ci sei, non ti vedo, fai quello che devi fare e non dare fastidio, non dare pensieri. In una casa di ricchi nobili e costosi mobili, questa infatti era la regola. Dovevi essere trasparente, vivere al tua vita minore e dare il tuo supporto affinché potessi dare continuità al cuore pulsante Leggi tutto l'articolo →

Max Pagani

Inserito da Max Pagani

Mediamente giovane Intelligenza nella media Le medie fatte con intelligenza Le parole messe giù con calore Lievemente pessimo e instabile