Quell'”arma di migrazione di massa” per piegare gli avversari più potenti

Dalla Cina alla Serbia: i rifugiati usati contro le democrazie Matteo Sacchi – Mar, 21/03/2017 per Il Giornale Le migrazioni sono una delle componenti fondamentali della politica estera. Lo erano nel XX secolo e lo sono, ancora di più, nel XXI secolo. Non sono però uno degli argomenti più graditi ai politologi. E soprattutto ci si sente in imbarazzo a mettere in luce quanto facilmente possano essere utilizzate come strumento politico di pressione. Ora finalmente viene tradotto in italiano, per i tipi della Leg, il saggio di Kelly M. Greenhill, Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv