Ecco chi rischia di perdere il lavoro a causa dei robot 

Francesco Borgonovo per “la Verità” Secondo uno studio realizzato dai ricercatori di Oxford Carl Benedikt Frey e Michael A. Osborne, nei prossimi vent’ anni il 47% dei lavori disponibili sarà automatizzato. Cioè svolto da robot. Un’ indagine realizzata da McKinsey lo scorso anno, invece, ha concluso che le nuove tecnologie possono «automatizzare il 45% delle professioni per cui oggi la gente viene retribuita». Significa che ha ragione Jerry Kaplan, celebrità della Stanford University (quella in cui è andato in visita Matteo Renzi nei giorni scorsi), quando scrive che «le persone Leggi tutto l'articolo →

alberto

Inserito da Alberto Saso

Presidente Onorario - New Estro-Verso - KulturaWebTv